tante le firme raccolte a Scandicci per difendere la Costituzione nata dalla Resistenza PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Anche questo sabato, decine e decine  di cittadini di Scandicci e della vicina Firenze, hanno firmato  i moduli per la richiesta di referendum al  tavolo organizzato dal Comitato antifascista per la Difesa della Costituzione.
Una firma per per dire NO all'Italicum, la legge elettorale che prevede: -  un abnorme premio in termini di seggi, al partito che vincesse  le elezioni -  l'impossibilità sostanziale di scegliere i propri candidati che, ancora una volta, saranno "nominati" dalle segreterie di partito. E per dire NO alla deformazione della Costituzione approvata dall'attuale maggioranza. La scelta dei cittadini è basata sulla conoscenza del contenuto dell'Italicum e dello stravolgimento dell'assetto istituzionale, previsto dal dddl Boschi che  sbilancia, a favore di uno strapotere dell'Esecutivo nei confronti del Parlamento, l'equilibrio dei poteri previsto dai padri Costituenti.  La sovranità, come prevede la Carta, appartiene al popolo, mentre l'attuale maggioranza punta a creare un paese di sudditi del premier di turno.
alt

Anche sabato mattina, Moreno Cipriani gappista e Presidente onorario della ns. Sezione ANPI (al centro nella foto) ha voluto esprimere, con la sua presenza, il sostegno alla raccolta di firme del  Comitato per il NO di Scandicci.

 alt

"LA COSTITUZIONE NON SI ROTTAMA"  

 

Cane ANPI


Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Contatti

ANPI SCANDICCI

Via De rossi, 26
50018 Scandicci (Firenze)

Tel: 055 254758
NUOVA Email: anpiscandicci@gmail.com