partita anche a Scandicci la raccolta di firme contro Italicum e le modifiche costituzionali di Renzi-Boschi PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
alt
E’ nato anche Scandicci il Comitato per il No nel referendum sulle modifiche alla Costituzione   ed al SI sui quesiti referendari, già presentati in Cassazione, per correggere la legge elettorale (Italicum).
Ne fanno parte soggetti politici, sindacali ed associativi che si riconoscono nei valori democratici ed antifascisti espressi dalla Carta costituzionale, nata dalla Resistenza. Per ora hanno aderito al Comitato: Sezione ANPI Scandicci, Associazione Vita indipendente, Partito Rifondazione Comunista, Sinistra Italiana, Partito Comunista d’Italia e singoli cittadini.
Come simbolo del Comitato i due loghi del Nazionale e le bandiere dell’ANPI, in ragione del loro indubbio significato unificante. Sede del Comitato, i locali dell’ANPI Scandicci in via de’ Rossi 26. Da sabato 30 aprile è partita la raccolta, raccogliendo l'interesse delle cittadine e cittadini della nostra città. La raccolta di firme proseguirà   in piazza del mercato, la mattina dei prossimi sabati fino a giugno,  con i banchini per i tre quesiti referendari: - due per chiedere la modifica dell’Italicum, che come il Porcellum è incostituzionale,
- l’altro per poter dire NO alle profonde modifiche della Costituzione, introdotte dall’attuale maggioranza parlamentare.  Ricordiamo a tutti i cittadini residenti a Scandicci che è possibile firmare anche, in orario d'ufficio, presso la sede del Comune.
 

Cane ANPI


Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Contatti

ANPI SCANDICCI

Via De rossi, 26
50018 Scandicci (Firenze)

Tel: 055 254758
NUOVA Email: anpiscandicci@gmail.com