Iniziative ed eventi
L'adesione della Rete degli studenti medi e dell'Unione degli Universitari all'appello "Mai pi√Ļ fascismi" PDF Stampa E-mail
"Come Rete degli Studenti Medi e Unione degli Universitari aderiamo all'appello ‚ÄúMai Pi√Ļ Fascismi‚ÄĚ
Crediamo che la battaglia contro i neofascismi e il dilagare delle destre sia la grande sfida della nostra generazione. Ogni giorno ci scontriamo nelle scuole e nelle università con giovani intrappolati nelle reti di un veleno vecchio, che sta riscrivendo pagine di storia per istituzionalizzarsi, volendo apparire come forza democratica. La Costituzione quest'anno compie 70 anni, ma mai come ora dobbiamo lottare uniti per riaffermarne i concetti fondamentali.
I neofascismi stanno rinascendo in contesti degradati e privi di lavoro, dignit√† e giustizia. Una vera e propria opera di antifascismo sociale che porti le istituzioni tutte a ‚Äúrimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libert√† e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese‚ÄĚ deve affiancarsi a un'opera culturale che veda i luoghi del sapere come centri di insegnamento dei valori fondanti della nostra Costituzione e della storia contemporanea, argomenti che speso vengono dimenticati nei programmi".¬†¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬†¬† Roma, 3 gennaio 2018
 
Ecco il link dell'Appello di ANPI, Associazioni, Sindacati e Partiti alle Istituzioni:
                                                                                                                                                                            
 
70 anni ma non li dimostra. Anzi..... PDF Stampa E-mail
alt
Il link dove leggere¬† e scaricare il numero speciale¬† di Patria Indipendente dedicato alla nascita della nostra Carta Costituzionale che fu promulgata il 27 dicembre 1947 ed¬† entr√≤ in vigore il¬† 1¬į gennaio 1948, esattamente 70 anni fa. Il documento fondamentale per la vita poltica, economica e sociale del nostro Paese, per la quale chiediamo, ogni giorno, la sua piena¬† attuazione.

http://www.anpi.it/media/uploads/files/2017/11/Patria-Indipendente-Speciale-cartaceo-2017.pdf

 
la tessera anpi 2018 PDF Stampa E-mail
alt
 
storie di ordinario...sfruttamento PDF Stampa E-mail
alt
Hanno chiesto  giustizia per Bobb Alagie, il ragazzo del Gambia ferito venerdì scorso alla bocca a Gricignano d'Aversa con un colpo d'arma da fuoco esploso da uno dei soci della cooperativa che lo accoglieva. Il ragazzo è ancora in prognosi riservata all'ospedale Cardarelli di Napoli. A fare appello alle prefetture di Napoli e Caserta i manifestanti che hanno sfilato per la marcia degli esclusi, corteo animato da studenti, ragazzi dei centri sociali, associazioni e migranti. Adesso il giovane si trova in ospedale in prognosi riservata.
Al centro della disputa c'è la condizione in cui versano i migranti all’interno del centro di accoglienza: è assente qualsiasi tipo di assistenza sanitaria e gli ospiti del centro vengono costretti a lavorare per 12 ore al giorno per pochi euro. Alagie ero uno dei pochi che da mesi protestava contro il livello di sfruttamento.
Quanto accaduto in questo centro di accoglienza è quello che accade in molti altri centri di accoglienza in giro per l’Italia. Per quanto si possano sgolare i politici e qualunquisti nostrani con la storia dell’immigrato parassita che "costa" 35 euro al giorno concessi dallo Stato, la dura  realtà ci dice ben altro.
Migliaia di migranti vengono sistematicamente utilizzati dalle solite cooperative, come forza lavoro a basto costo, in cambio nessuna garanzia sanitaria, nessun diritto, solo profitto per gestori dei centri e delle imprese che li sfruttano¬† E quando qualcuno di loro alza o prova ad alzare la testa, bisogna "calmarlo con i dovuti modi‚ÄĚ.¬†

 

 
UNA GRAN BELLA GIORNATA!!! PDF Stampa E-mail
alt
 
E' riuscita pienamente la giornata di mobilitazione a Scandicci, caratterizzata da un presidio antifascista massiccio con banchini dell'ANPI e delle altre forze democratiche, unite dal comune impegno per la democrazia  e contro ogni provocazione e presenza  fascista nella nostra città.
Oltre al presidio in piazza del mercato, con la distribuzione di volantini e dossier antifascisti, la mattinata ha avuto un altro momento molto significativo: alle 11,00 una delegazione dell'ANPI, con l'Amministrazione comunale, i partiti antifascisti ha reso doveroso omaggio  al cippo che ricorda le vittime della libertà in piazza della Resistenza. Durante la breve cerimonia, sono stati letti passi del diario di Anna Frank e di altre vittime della furia nazifascista. Per non dimenticare e per lottare, anche oggi,  per un mondo migliore.
alt
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Successivo>> > Fine >>

Pagina 4 di 27

Cane ANPI


Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Contatti

ANPI SCANDICCI

Via De rossi, 26
50018 Scandicci (Firenze)

Tel: 055 254758
NUOVA Email: anpiscandicci@gmail.com