Iniziative ed eventi
RINVIATA AL 19 E 20 NOVEMBRE LA “STAFFETTA DI 24 ORE” DELL'ANPI PDF Stampa E-mail
RINVIATA AL 19 E 20 NOVEMBRE LA “STAFFETTA DI 24 ORE” DELL'ANPI PER RISPETTO E SOLIDARIETA' NEI CONFRONTI DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAL TERREMOTO
 
Davanti al cataclisma che ha sconvolto e sta sconvolgendo una parte fondamentale del Paese, l'ANPI apprezza e sostiene con riconoscenza il lavoro delle istituzioni coinvolte, del mondo del volontariato, di tanti singoli cittadini a favore delle popolazioni e dei territori colpiti.
I Comitati provinciali dell'ANPI prossimi ai luoghi del sisma si sono già attivati a sostegno delle popolazioni locali. L'ANPI Nazionale continua nel suo impegno civile per la campagna referendaria per il No alla riforma costituzionale, ma, in segno di doveroso rispetto e di solidarietà, rinvia al 19 e 20 novembre la programmata “staffetta di 24 ore” (che avrebbe compreso anche momenti di musica e spettacolo) prevista per il 4 e il 5 novembre con collegamenti da tutta Italia.
LA SEGRETERIA NAZIONALE ANPI
 
staffetta di 24 ore per il NO PDF Stampa E-mail
alt
 
PROVOCAZIONE NEI CONFRONTI DEL COMITATO PER IL NO PDF Stampa E-mail
Comunicato stampa

Il presente comunicato stampa è stato inviato oltre che a giornali e radio, al Sindaco di Scandicci, alle forze politiche,  sindacali e associazioni attive sul territorio.
Per la seconda volta in pochi mesi, il cartello che indica la sede del Comitato antifascista per la difesa della Costituzione di Scandicci, impegnato da mesi per il NO alla modifica costituzionale, è stato strappato dal portone della Sezione ANPI in via dei Rossi, che ci ospita.
Un gesto quindi non isolato, ma che segue uno analogo avvenuto pochi mesi fa. Ricordiamo che il Comitato è composto dalla Sezione ANPI Scandicci, l’Associazione per la Vita Indipendente, Partito Rifondazione Comunista, Sinistra Italiana, Partito Comunista d’Italia e singoli cittadini. Forze unite dal comune impegno per difendere la Costituzione dallo stravolgimento previsto dalla modifica voluta dalla maggioranza di Renzi, Alfano Boschi e Verdini.
Le ipotesi possono essere varie, anche se bisogna prendere atto che da vari mesi ormai, si respira un clima pesante nel nostro Paese. L’ANPI ed il Comitato danno fastidio ovviamente ai neo-fascisti di oggi, ma anche a chi non accetta il confronto democratico e la presenza di chi ha una posizione ferma e argomentata in difesa della Costituzione.
Auspichiamo che la campagna referendaria, che è già cominciata da qualche settimana, si svolga nel pieno rispetto di quelle regole di corretto confronto democratico che consentano, sia al nostro Comitato che al Comitato del SI, di far conoscere ai cittadini/e della nostra città le ragioni, pro o contro la legge costituzionale, oggetto del referendum. Ovviamente nessuna provocazione o minaccia potrà mai impedire il nostro impegno e attività per il NO, anzi avremo un motivo in più per farlo.
Scandicci   6-10-2016               
 
anche la CGIL per il NO PDF Stampa E-mail
L'Assemblea generale della CGIL riunita a Roma il 7-8 settembre nel suo documento finale, invita tutte/i gli iscritti a votare NO in occasione del prossimo Referendum costituzionale. Quindi, il Sindacato più grande in Italia, con oltre 5 milioni di iscritti, ha deciso di prendere una posizione netta e ferma rispetto al contenuto   alla deforma oggetto del prossimo referendum.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Successivo>> > Fine >>

Pagina 3 di 24

Cane ANPI


Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Contatti

ANPI SCANDICCI

Via De rossi, 26
50018 Scandicci (Firenze)

Tel: 055 254758
NUOVA Email: anpiscandicci@gmail.com