perchè non vogliamo un covo di casapound a Scandicci PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Perchè, non passa giorno che la cronaca non ci consegni fatti di violenza e prevaricazione in cui sono protagonisti i  militanti di Casapound. Organizzazione neo-fascista che, per quanto previsto dalla Costituzione (XII disposizione) e dalle leggi Mancino e Scelba, dovrebbe essere già stata sciolta dalle Istituzioni.
Nella notte di sabato 10 marzo scorso, due giovani di 23 e 24 anni sono stati aggrediti e pestati in corso Garibaldi a Milano. Il sospetto è che le due vittime siano state scambiate per frequentatori dei centri sociali. Tutti e dodici ragazzi sospettati di averli picchiati selvaggiamente sono appartenenti a CasaPound, il movimento di ispirazione neofascista.
Tutti sono finiti indagati per lesioni personali aggravate. Gli investigatori della Digos hanno perquisito le loro case su ordine dei giudici. Gli agenti hanno sequestrato un piccolo arsenale: 2 stellette ninja, 7 coltelli a serramanico, un coltello-pistola, un tirapugni, manganelli, gli abiti e i caschi usati durante l’agguato.

Fonte: Corriere della Sera (Cronaca di Milano) del 12 maggio

alt

Nella foto: una parte del materiale sequestrato dalla polizia agli esponenti di Casapound

CHIEDIAMO LA CHIUSURA  DEL COVO

DI CASAPOUND A S.GIUSTO

COMITATO ANTIFASCISTA DI SCANDICCI

 

Cane ANPI


Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Contatti

ANPI SCANDICCI

Via De rossi, 26
50018 Scandicci (Firenze)

Tel: 055 254758
NUOVA Email: anpiscandicci@gmail.com