basta guerra basta!!
Giovedì 10 Marzo 2011 22:17

Articolo 11

L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

Di fronte a notizie come quelle riportate di seguito, ci domandiamo come ANPI Scandicci, perchè l'Italia partecipi a queste missioni che sono solo di guerra, che portano morte e distruzione nei paesi occupati, in piena violazione dell'articolo 11 della Costituzione.
Missioni che, inoltre, assorbono enormi risorse economiche del paese, che sarebbero meglio utilizzate per sanità, scuola pubblica, lavoro.

Leggi tutto...
 
8 marzo 2011......
Venerdì 04 Marzo 2011 20:56
"Dopo la Liberazione fu Teresa Mattei a proporre che, in occasione dell’8 marzo, alle donne venisse regalata la mimosa, un fiore povero ma molto diffuso nelle campagne".


Teresa Mattei

Nata a Genova il 1° febbraio 1921, insegnante, dirigente dell’UDI, parlamentare

comunista, Cavaliere di Gran croce.

Sorella di Gianfranco (morto suicida in via Tasso, per non parlare dopo essere stato

catturato a Roma dai fascisti repubblichini), Teresa aveva partecipato alla Resistenza a

Firenze, come comandante di una Compagnia del Fronte della Gioventù.

Fu lei ad organizzare (col futuro marito, Bruno Sanguinetti), l’attentato a Giovanni Gentile

(dirigente fascista dell’Accademia d’Italia della RSI), che conosceva personalmente perchè aveva studiato con lui per laurearsi in Filosofia.
Fu sempre lei  (la più giovane tra le donne elette all’Assemblea Costituente) a fondare nel 1947, con la
democristiana Maria Federici, l’Ente per la tutela morale del fanciullo.
E’ ancora lei che, negli anni Sessanta del secolo XX, fonda a Milano un Centro studi per la
progettazione di servizi e prodotti per l’infanzia.


Nel 2005, di iniziativa di Carlo Azeglio Ciampi, Teresa Mattei è stata insignita del titolo
di Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

(estratto dal Sito ANPI nazionale)

 
rispetto per la scuola pubblica
Mercoledì 02 Marzo 2011 18:36

Assoluto rispetto della scuola pubblica. Lo chiede la segreteria nazionale dell'Anpi aderendo allo stesso tempo all'appello lanciato dal giornale l'Unità. Questo il testo della nota: "Signor Presidente del Consiglio, i partigiani, gli antifascisti, i democratici dell’ANPI le chiedono assoluto rispetto della scuola pubblica".

"E’ suo dovere - si sottolinea - costituzionale valorizzarla e sostenerla, non insultarla.

E’ inammissibile il trattamento riservato a quanti, ogni giorno, con impareggiabile senso di responsabilità, dedicano la propria vita, accettando misere condizioni economiche, all’educazione dei nostri ragazzi, al loro futuro civile e professionale".

"Gli insegnanti - si aggiunge - meritano parole ben diverse da un capo del governo. L’Italia è stanca di essere maltrattata, di vedere maltrattata e minacciata la garante suprema dei suoi diritti, della sua convivenza civile, quella Costituzione
nata dal sangue, dal sacrificio di donne e uomini che non hanno esitato un istante a battersi per la libertà del proprio Paese.
Rispetto, Presidente. Rispetto".

 
Festa resistente 2011
Martedì 15 Febbraio 2011 21:33
manifesto5 2011-2_01
Leggi o aggiungi un commento. Ci sono 0 Commenti... >>
 
<< Inizio < Prec. 51 52 53 54 55 56 57 Successivo>> > Fine >>

Pagina 53 di 57

Cane ANPI


Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Contatti

ANPI SCANDICCI

Via De rossi, 26
50018 Scandicci (Firenze)

Tel: 055 254758
NUOVA Email: anpiscandicci@gmail.com

www.anpiscandicci.it ha avuto

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter

visitatori dal 21 maggio 2009

Visitors Counter 1.6