al via il tesseramento 2013
Sabato 10 Novembre 2012 16:11
Sabato 17 novembre avrà inizio il Tesseramento 2013 della Sezione.
Saremo infatti presenti con un banchino in piazza del Mercato a Scandicci dalle ore 9,00 alle ore 12,30, vi aspettiamo!!

Questa iniziativa è stata decisa nell'ambito della Campagna lanciata dall'ANPI Nazionale.
A come ANTIFASCISMO perché i “partigiani” di oggi si oppongono a coloro che diffondono l’odio razziale e il mito della violenza. Per un Paese democratico e multiculturale.
N come NUOVE GENERAZIONI perché l’A.N.P.I. non è solo memoria e celebrazioni ma è impegno quotidiano di tanti  antifascisti, ragazze e ragazzi, che si confrontano sui temi di attualità: lavoro, saperi, ambiente.
P come PER LA COSTITUZIONE perché il nostro Paese sarebbe migliore se la Carta Costituzionale venisse rispettata e attuata in tutte le sue parti. L’ANPI Scandicci lavora da tempo nelle scuole per far conoscere la Storia del ‘900 ma anche il documento fondamentale della nostra democrazia.
I come INSIEME perché le conquiste politiche e sociali si ottengono con l’impegno collettivo di tutte/i.
*******************************************************
Ricordiamo che, oltre ai partigiani ed a chi ha combattuto contro il nazifascismo, chiunque condivida i nostri valori può iscriversi all’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia: con il fine di diffondere la conoscenza delle vicende e dei valori che la Resistenza, con la lotta e con l’impegno civile e democratico, ha consegnato alle nuove generazioni, come elemento fondante della Repubblica, della Costituzione e come patrimonio essenziale della memoria del Paese.

Per richiedere la tessera o avere informazioni, potete rivolgervi  presso la ns. sede
ANPI Sezione di Scandicci - Via dei Rossi 26,   50018  Scandicci (FI)
ORARIO di APERTURA: Martedì dalle 21 alle 23,
Mercoledì e Giovedì dalle 17 alle 19
 
"la sovranità appartiene al pop"
Sabato 27 Ottobre 2012 17:24
alt
 
"C'è un crescendo neofascista che va fermato"
Giovedì 25 Ottobre 2012 16:34
alt
Il Presidente dell'ANPI chiede un incontro con il Ministro degli Interni e i rappresentanti dell'Anm.
Il Presidente nazionale dell'Anpi, Carlo Smuraglia, chiede di incontrare il Ministro degli Interni e i rappresentanti dell'Associazione Nazionale Magistrati per rilanciare l'iniziativa antifascista. Ricorda Smuraglia: "La notizia della manifestazione del ricordo della marcia su Roma è ancora una volta vergognosa, come lo è stata quella della dedica di un sacrario a Graziani, i numerosi episodi di manifestazioni neofasciste, le aggressioni ai licei romani e così via. C'è un crescendo, che bisogna assolutamente fermare, perché indegno di un paese democratico e antifascista".
"L'ANPI - sottolinea - ha avviato dal 25 luglio una campagna di mobilitazione su questi temi, ha denunciato all'autorità giudiziaria i responsabili del sacrario a Graziani e non ha mancato di reagire ad ognuno di questi episodi, chiamando anche alle loro responsabilità le autorità dello Stato, le Istituzioni, gli Enti locali".
"Ora basta, faremo ancora di più: chiederemo un incontro al Ministro degli Interni, anche sulla base del documento del 25 luglio scorso redatto con l'Istituto Alcide Cervi, proporremo un incontro con l'ANM per verificare il livello della sensibilità della magistratura sull'applicazione della normativa vigente, a partire dalla legge Mancino; e pensiamo di realizzare una iniziativa di forte respiro a livello nazionale, per ottenere un serio impegno antifascista e democratico, da parte di tutti, Istituzioni, autorità pubbliche e cittadini".
Dal sito ANPI nazionale
 
monumento al criminale di guerra Graziani: l'Anpi denuncia alla Procura il sindaco di Affile
Martedì 09 Ottobre 2012 21:26

alt

La Segreteria nazionale ANPI ha deliberato di sporgere formale denuncia presso la Procura della Repubblica di Tivoli contro il Sindaco di Affile, Ercole Viri, ed altri eventuali compartecipi, a seguito dell'erezione del  monumento-sacrario a Rodolfo Graziani, per vari reati: apologia del fascismo, apologia di delitti ed altri reati  previsti dalla legge Mancino.
"Con la denuncia - presentata il 20 settembre si precisa in un comunicato - si chiederà anche che la Procura compia accertamenti sulle modalità della realizzazione del monumento con fondi pubblici, ai fini di ulteriori valutazioni.  È stato dunque dato mandato al legale dell'ANPI di procedere".Il monumento-sacrario al generale Graziani, firmatario delle leggi razziali e criminale di guerra condannato a 19  anni di carcere, è stata realizzato beneficiando di un contributo di 180 mila euro stanziati dalla Regione Lazio,  guidata dall'ex governatrice, Renata Polverini.
(fonte www.anpi.it)

Breve storia del "massacratore" Graziani
Militare di carriera (raggiunse l'alto grado di Maresciallo d'Italia), si distinse per le sue guerre di repressione, costate migliaia e migliaia di morti. Nel 1921 quando viene inviato in Libia, la colonia è quasi totalmente  sfuggita al controllo italiano. Soprattutto in Cirenaica è presente un forte movimento che reclama l'indipendenza  della Libia. A guidarlo è il "leone del deserto", Omar al Mukhtar.
Per isolare il movimento combattente si usano tutti i mezzi e soprattutto Graziani ricorre ai sistemi più brutali  contro le varie tribù organizzando grandi trasferimenti coatti di popolazione ristretta poi in campi sorvegliati e  senza risorse, abbattendo tutto il bestiame, riducendo alla fame donne, uomini, vecchi e bambini senza pietà. Il  numero delle vittime è enorme. Omar al Mukhtar viene catturato l'11 settembre 1931 e fucilato davanti ad un folla di ventimila deportati.  Una cattura dopo una vera guerra che portò, al limite del genocidio, alla deportazione di almeno 80.000 libici in campi di concentramento.
alt
nella foto il massacro di Debra Libanos
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 Successivo>> > Fine >>

Pagina 51 di 61

Cane ANPI


Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Contatti

ANPI SCANDICCI

Via De rossi, 26
50018 Scandicci (Firenze)

Tel: 055 254758
NUOVA Email: anpiscandicci@gmail.com

www.anpiscandicci.it ha avuto

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter

visitatori dal 21 maggio 2009

Visitors Counter 1.6