GIOVANI: L’ITALIA E’ UNA REPUBBLICA FONDATA SUL LAVORO?
Mercoledì 29 Giugno 2011 22:53

alt


In questo sito, abbiamo una rubrica che si intitola “la Costituzione violata” dove analizziamo quelle situazioni economico-sociali o  quei provvedimenti legislativi o amministrativi, che configurano un’aperta violazione della Carta fondamentale in vigore nel nostro Paese.
In questa ottica la domanda del titolo : “l'Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro”, di cui espressamente  tratta l’art.1 della Costituzione, ci sembra quanto mai  pertinente, vista la grave crisi occupazionale presente e gli attacchi continui ai diritti dei lavoratori, portati avanti dall’attuale Governo di centro-destra.
I dati parlano chiaro, di fronte all’ennesima crisi economica a livello mondiale, non solo determinata dalle speculazioni finanziarie, la maggioranza che guida il nostro Paese non ha saputo dare risposte e soprattutto prospettive di futuro per le nuove generazioni.
La disoccupazione, ce lo dice l’ISTAT, è ormai assestata oltre l’8%, quella giovanile al 28,5%: il che vuol dire che oltre un quarto dei ragazzi e ragazze ivi compresi quelli che escono dalla scuola superiore o Università, non ha la possibilità di trovare lavoro.
Per milioni di persone attualmente l’unico sbocco è quello del lavoro precario, del lavoro nero, dello sfruttamento della mano d’opera da parte di  imprenditori, a volte  senza scrupoli.
Leggi tutto...
 
tutti alle urne per una nuova ventata di libertĂ , di equitĂ  e di giustizia
Mercoledì 08 Giugno 2011 07:47

alt

Il Congresso Nazionale dell’ANPI ha approvato, all’unanimità, a Torino, un ordine del giorno di pieno sostegno e di piena adesione  ai referendum.
E’ dovere di tutti gli organismi dell’ANPI  e di tutti gli associati di mobilitarsi e di fare tutto il possibile (ed oltre) perché un gran numero di cittadini si rechi alle urne, domenica 12 e lunedì 13 giugno, affinché sia raggiunto il quorum necessario.
Il referendum è un diritto previsto espressamente dalla Costituzione e rappresenta un’essenziale e diretta manifestazione di volontà del popolo sovrano.
Soprattutto quando sono in gioco beni comuni e diritti fondamentali, costituzionalmente tutelati, la manifestazione del voto, in occasione di un referendum, è anche un dovere di solidarietà politica e sociale, a cui nessuno dovrebbe sottrarsi.
Il 12 e 13 giugno, peraltro, si dovrà esprimere un voto positivo, rispondendo con un fermo e sicuro “SI” ad ognuno dei quesiti, perché in questo modo non solo si contrasteranno i tentativi di privare i cittadini di un diritto fondamentale, ma si dirà, anche, una parola decisiva su questioni di estrema importanza per la nostra vita e il nostro futuro, questioni che riguardano l’energia, l’ecologia, il benessere, la giustizia, l’uguaglianza, insomma beni e diritti comuni, particolarmente collegati alla persona.
Tutti alle urne, dunque, per una nuova ventata di libertĂ , di equitĂ  e di giustizia, insomma per una nuova e grandiosa manifestazione di democrazia.
Il Comitato Nazionale ANPI
Roma, 6 giugno 2011

alt

 
uniti per la Democrazia
Mercoledì 25 Maggio 2011 17:54

Nasce a Scandicci il Comitato antifascista per la difesa della Costituzione

Scandicci  23 maggio 2011

COMUNICATO STAMPA

Si comunica che in data 19 maggio, presso la sede della Sezione A.N.P.I. di Scandicci, un ampio arco di forze politiche e sindacali ha deciso, vista la  grave situazione di attacco alle istituzioni democratiche e alla Costituzione portata avanti dall’attuale maggioranza che governa il Paese, di costituire il Comitato antifascista per la difesa della Costituzione.

Le forze politiche e sindacali di Scandicci  che aderiscono al Comitato sono: CGIL, UIL, Federazione della Sinistra, Italia dei Valori, Partito Democratico, Partito Socialista, Sinistra Ecologia e Libertà.
Obiettivi del Comitato sono:
- l’impegno in difesa della Carta Costituzionale e per la sua attuazione;
- la diffusione fra i cittadini, in primis fra i giovani, della conoscenza della Costituzione;
-  l’impegno affinché  nel nostro Paese venga rispettata la legalità democratica, non solo formale ma sostanziale.
Il Presidente Sezione ANPI Scandicci
Franco Gentile
 
A DIFESA DELLA LEGALITA', A DIFESA DELLA COSTITUZIONE
Giovedì 12 Maggio 2011 17:50

Ancora una volta, da parte di esponenti del Governo, si è oltrepassato ogni limite, con  rinnovati attacchi alla Magistratura, con l'incredibile aggressione verbale nei confronti di una Magistrata della Procura della Repubblica di Milano, con la proposta di ridimensionamento dei poteri del Presidente della Repubblica,  con  correlativo aumento di poteri in favore del Governo, con riferimenti irrispettosi nei confronti della Corte Costituzionale e relative proposte di modifica, insomma con rinnovate ed esasperate manifestazioni di spregio nei confronti delle istituzioni di garanzia. Il tutto accompagnato

dalla dimostrazione di una inequivocabile vocazione autoritaria e dall'incredibile proposta  di una commissione parlamentare d'inchiesta sull'operato di alcuni settori della magistratura. 

Ritengo che  queste dichiarazioni e proposte, assieme ai continui attacchi alla Costituzione, siano insopportabili per tutti coloro che hanno a cuore le sorti della democrazia e ritengono che una corretta convivenza civile non possa che fondarsi sul confronto e sul rispetto delle regole, delle istituzioni e delle persone, nonché su principi  intangibili come quello della divisione dei poteri.

Valuterà il prossimo Comitato Nazionale dell'ANPI le iniziative che sarà  opportuno adottare affinché questo “Paese smarrito “ (nel quale, oltretutto, si plaude ad un imprenditore condannato per la morte atroce di otto lavoratori e si considera la sicurezza del lavoro come un “lusso” che il Paese non può permettersi) possa tornare ad essere quella democrazia fondata sul lavoro, sull'uguaglianza, sulla dignità che fu sognata dai combattenti per la libertà e realizzata da una Costituzione che, per i principi ed i valori che rappresenta, deve essere cara al cuore ed alla ragione di tutti gli italiani.
Roma, 12 maggio 2011


Il Presidente Nazionale dell'ANPI
Carlo Smuraglia
 
<< Inizio < Prec. 51 52 53 54 55 56 57 Successivo>> > Fine >>

Pagina 51 di 57

Cane ANPI


Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Contatti

ANPI SCANDICCI

Via De rossi, 26
50018 Scandicci (Firenze)

Tel: 055 254758
NUOVA Email: anpiscandicci@gmail.com

www.anpiscandicci.it ha avuto

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter

visitatori dal 21 maggio 2009

Visitors Counter 1.6