una firma per dire no ai nuovi fascisti
Giovedì 25 Gennaio 2018 21:28

L'appello "Mai più fascismi" su www.change.org

Clicca sul titoletto  riportato qui sopra e firma l'appello nazionale promosso da ANPI, Associazioni, partiti, sindacati, movimenti democratici per contrastare i neofascisti.

 
presidio antifascista a Scandicci
Sabato 20 Gennaio 2018 16:47

alt

Oggi è stato un sabato  molto impegnativo per la nostra Sezione: oltre alla Giornata del Tesseramento, che si è conclusa con un partecipato pranzo al Circolo "Bella Ciao" con decine di soci presenti, i nostri compagni hanno organizzato anche un banchino al mercato settimanale. Un banchino per dire NO ai fascisti di  fn e casapound, e per raccogliere le firme per sostenere l'appello "Mai più fascismi" lanciato da una serie di associazioni, partiti e sindacati: ACLI – ANED – ANPI – ANPPIA – ARCI – ARS – ARTICOLO 21 – CGIL – CISL – COMITATI DOSSETTI – COORDINAMENTO DEMOCRAZIA COSTITUZIONALE – FIAP – FIVL – ISTITUTO ALCIDE CERVI – L'ALTRA EUROPA CON TSIPRAS – LIBERA – LIBERI E UGUALI – LIBERTA' E GIUSTIZIA – PCI – PD – PRC – UIL – UISP a cui hanno aderito altre realtà  nazionali.
 
L'adesione della Rete degli studenti medi e dell'Unione degli Universitari all'appello "Mai più fascismi"
Giovedì 04 Gennaio 2018 11:45
"Come Rete degli Studenti Medi e Unione degli Universitari aderiamo all'appello “Mai Più Fascismi”
Crediamo che la battaglia contro i neofascismi e il dilagare delle destre sia la grande sfida della nostra generazione. Ogni giorno ci scontriamo nelle scuole e nelle università con giovani intrappolati nelle reti di un veleno vecchio, che sta riscrivendo pagine di storia per istituzionalizzarsi, volendo apparire come forza democratica. La Costituzione quest'anno compie 70 anni, ma mai come ora dobbiamo lottare uniti per riaffermarne i concetti fondamentali.
I neofascismi stanno rinascendo in contesti degradati e privi di lavoro, dignità e giustizia. Una vera e propria opera di antifascismo sociale che porti le istituzioni tutte a “rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese” deve affiancarsi a un'opera culturale che veda i luoghi del sapere come centri di insegnamento dei valori fondanti della nostra Costituzione e della storia contemporanea, argomenti che speso vengono dimenticati nei programmi".                                                                                                                  Roma, 3 gennaio 2018
 
Ecco il link dell'Appello di ANPI, Associazioni, Sindacati e Partiti alle Istituzioni:
                                                                                                                                                                            
 
spinetoli: cominciata la "campagna elettorale" della destra razzista e fascista
Lunedì 01 Gennaio 2018 18:11

 

Danno  fuoco alla palazzina per i migranti

Un grave fatto di cronaca ha scosso  il Piceno nel primo giorno dell’anno. Dopo le 3 di notte le fiamme hanno avvolto la palazzina di via Tevere, a Pagliare del Tronto, frazione di Spinetoli, destinata all’accoglienza di 37 migranti. Una struttura ed un progetto di accoglienza che avevano visto, nei mesi scorsi, l'opposizione sia del Sindaco del PD che, ovviamentre, dei fascisti di casapound e dei razzisti della Lega. Le fiamme si sono sviluppate su tutti e tre i piani dell’edificio, il quale era completamente disabitato.  Al momento sono in corso indagini per verificare esattamente la dinamica che ha portato all’incendio, anche se sembra probabile che le fiamme siano di origine dolosa. Per condannare il grave episodio è stato organizzato  un  sit-in  di protesta dal Comitato Antirazzista Piceno davanti alla Prefettura di Ascoli, in Piazza Simonetti. 
In vista del voto di marzo, dovremo aspettarci altri episodi di questo tipo, organizzati  da una destra fascista e razzista, che soffia sul malcontento sociale per additare un unico "colpevole": gli immigrati. Mentre i potenti di turno diventano sempre più ricchi ed i poveri, italiani e non,  rimangono senza lavoro, servizi ed  un futuro.
La campagna elettorale della destra è cominciata. E' necessaria la vigilanza democratica di tutte le  forze antifasciste.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Successivo>> > Fine >>

Pagina 2 di 58

Cane ANPI


Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Contatti

ANPI SCANDICCI

Via De rossi, 26
50018 Scandicci (Firenze)

Tel: 055 254758
NUOVA Email: anpiscandicci@gmail.com

www.anpiscandicci.it ha avuto

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter

visitatori dal 21 maggio 2009

Visitors Counter 1.6