Appello dell'Anpi per il 25 aprile
Lunedì 18 Aprile 2011 17:50



Questo l'Appello del Comitato nazionale dell'Anpi per il 25 aprile, festa della Liberazione

“Cari compagni, ora tocca a noi. Andiamo a raggiungere gli altri tre gloriosi compagni

caduti per la salvezza e la gloria d'Italia. Voi sapete il compito che vi tocca. Io muoio,

ma l'idea vivrĂ  nel futuro, luminosa, grande e bella. Siamo alla fine di tutti i mali.

Questi giorni sono come gli ultimi giorni di vita di un grosso mostro che vuol fare piĂą

vittime possibile. Se vivrete, tocca a voi rifare questa povera Italia che è così bella, che

ha un sole così caldo, le mamme così buone e le ragazze così care. La mia giovinezza è

spezzata ma sono sicuro che servirĂ  da esempio.
Sui nostri corpi si farà il grande faro della Libertà” .


Giordano Cavestro (“Mirko"), 18 anni, studente di Parma, medaglia d’oro al valor militare,

scrisse questa lettera appena prima di essere fucilato dai nazifascisti il 4 maggio 1944.
Il 25 aprile ha il suo nome.

Il 25 aprile ha il nome di tutti quei meravigliosi ragazzi e ragazze che immolarono la loro

breve vita, senza alcuna esitazione, alla causa della liberazione del proprio Paese dalla

tirannia nazifascista.
Leggi tutto...
 
LEGALITA’, LAVORO, COSTITUZIONE
Sabato 19 Marzo 2011 12:51

Sono queste le parole che rappresentano la possibile salvezza del nostro Paese, di fronte alle scelte di una maggioranza che attacca la Carta costituzionale,  taglia i fondi

destinati  alla  scuola pubblica e ricerca, che non dà  prospettive di  lavoro ai giovani.
Legalità: perché solo dal rispetto del bene comune contro la corruzione e l’intreccio fra criminalità e potere, può rinascere la fiducia della gente nella politica e nelle istituzioni.

Lavoro: perché dal lavoro nasce l’indipendenza economica del cittadino e la possibilità di rendersi protagonista attivo nella società. Le scelte dell’attuale Governo non danno sbocchi per il futuro, fatto di precariato e sfruttamento. Ne abbiamo un esempio a Scandicci dove, a causa dei tagli agli incentivi per le energie rinnovabili decisi dal Governo, 370 lavoratori della ISI rischiano di  perdere la speranza di un lavoro, dopo anni di crisi e cassa integrazione.
E mentre da una parte si taglia sulle energie rinnovabili, dall’altra si continua a puntare

sulla folle scelta del nucleare, drammaticamente condannata  dagli ultimi eventi del  

Giappone.
Costituzione:
perché non è accettabile la logica delle Destre al governo che vogliono smantellarla per: - ridurre il Parlamento ad un organo che approva, a suon di voti di fiducia,  le scelte del Governo;
- fare della Magistratura una struttura al servizio dell’esecutivo, in aperta

violazione del principio della divisione dei poteri;
-  salvare il Presidente del Consiglio da un giusto processo, come avrebbe  invece  

qualsiasi comune  cittadino.

PER IL DIRITTO AL LAVORO,  PER LA SCUOLA PUBBLICA
W  LA COSTITUZIONE  VIVA


Associazione Nazionale Partigiani d’Italia - Sezione di Scandicci
Via dei Rossi 26  - 50018  Scandicci (FI)  tel. 055/254758
 
basta guerra basta!!
Giovedì 10 Marzo 2011 22:17

Articolo 11

L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertĂ  degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di paritĂ  con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranitĂ  necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

Di fronte a notizie come quelle riportate di seguito, ci domandiamo come ANPI Scandicci, perchè l'Italia partecipi a queste missioni che sono solo di guerra, che portano morte e distruzione nei paesi occupati, in piena violazione dell'articolo 11 della Costituzione.
Missioni che, inoltre, assorbono enormi risorse economiche del paese, che sarebbero meglio utilizzate per sanitĂ , scuola pubblica, lavoro.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 Successivo>> > Fine >>

Pagina 60 di 60

Cane ANPI


Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Contatti

ANPI SCANDICCI

Via De rossi, 26
50018 Scandicci (Firenze)

Tel: 055 254758
NUOVA Email: anpiscandicci@gmail.com

www.anpiscandicci.it ha avuto

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter

visitatori dal 21 maggio 2009

Visitors Counter 1.6