sabato 23 marzo, tutte/i a Prato in piazza delle carceri dalle 15
Martedì 19 Marzo 2019 22:21
La Sezione ANPI ‚ÄúSergio Fallani‚ÄĚ ed il Comitato Antifascista di Scandicci, condannano la vile offesa e intimidazione portata avanti dai fascisti nei confronti della sede ANPI di Prato e del PD.
Questa provocazione è opera di coloro che, da sempre, cercano di fomentare l’odio razziale e fare apologia del fascismo, offendendo la libera convivenza civile e democratica di una città.
E ciò accade proprio pochi giorni prima della manifestazione nazionale di Forza Nuova, organizzazione neofascista, programmata a Prato per il 23 marzo. Una manifestazione che Sindaci, associazioni, partiti, sindacati, singoli cittadini con forza hanno chiesto, in base al dettato costituzionale, venga vietata.
Proprio per dire ancora una volta NO al fascismo ed a ogni razzismo, saremo a manifestare, con tutti i democratici e antifascisti, il 23 marzo in piazza delle Carceri a Prato dalle 15 in poi.
NON UN PASSO INDIETRO. ORA E SEMPRE RESISTENZA !
Scandicci 19-3-2019
 
a 80 anni dalle leggi razziali - incontro presso la saletta CNA sabato 23 febbraio
Mercoledì 20 Febbraio 2019 19:24
“A 80 anni dalle leggi razziali.
La difesa e l‚Äôattuazione della Costituzione come garanzia di Democrazia e Antifascismo‚ÄĚ
SABATO 23 FEBBRAIO  ore 17,00
Saletta   CNA
Via 78¬į Reggimento Lupi di Toscana ‚Äď Scandicci
Interverranno:
Marta Baiardi dell’Istituto Storico Toscano della Resistenza e dell’Età contemporanea
Francesco Baicchi del Coordinamento per la Democrazia Costituzionale
 
"Pillo" ci ha lasciati
Sabato 26 Gennaio 2019 19:05
Silvano Sarti ‚ÄúPillo‚ÄĚ ci ha lasciati
Nato a Scandicci nel 1925, dopo l'8 settembre fu renitente alla leva repubblichina. Catturato dai tedeschi, fu deportato e messo ai lavori della linea difensiva di Cassino. Riuscì a fuggire e rientrò in Toscana. Fu protagonista della guerriglia urbana e della liberazione di Firenze, col nome di battaglia di "Pillo".
Decorato con medaglia d'oro, ha dedicato la lunga esistenza alla difesa della democrazia ed alla formazione delle nuove generazioni.¬†¬† La sua attivit√† per diffondere la ‚Äúmemoria‚ÄĚ √® stata preziosa Per tanti anni Presidente provinciale dell'ANPI di Firenze, ne era tutt'ora Presidente onorario. Grazie Silvano, ci impegniamo affinch√®¬† la memoria di ci√≤ che voi resistenti:
                                             partigiani, esuli, deportati, combattenti
avete compiuto in difesa della libertà e della democrazia, sia sempre ricordato; grazie. Per chi vuole salutare il nostro caro Silvano, 
 
domenica 27 gennaio, dalle 9,30 commemorazione e saluto di addio sull'Arengario di P.za Signoria
Ciao Silvano
 
Analisi delle nuove norme su immigrazione e sicurezza
Giovedì 10 Gennaio 2019 20:44
Il dl 113/2018 (cd. decreto Salvini), convertito con l. 132/2018, rivela un disegno unificatore, lucido e crudele: colpire gli emarginati, privandoli di dignit√† e diritti. Gli avvocati, i pm ed i giudici sono chiamati ad una sfida densa di valori costituzionali, con cui affrontare consapevolmente quella ‚Äúlinea di politica criminale, di politica sociale e di politica¬†tout court‚ÄĚche ne costituisce la cifra dominante.
di Livio Pepino
già consigliere della Corte di Cassazione  direttore Edizioni Gruppo Abele
1.¬†Tanto tuon√≤ che piovve. Il decreto legge 4 ottobre 2018 n. 113, in tema di immigrazione e cittadinanza, √® stato convertito, con piccole modifiche e integrazioni, nella legge 1 dicembre 2018, n. 132. Il Ministro dell‚Äôinterno e segretario della Lega Matteo Salvini esulta. Non senza ragione, dal suo punto di vista. La rottura del sistema realizzata con il decreto ‚Äď pur anticipata da provvedimenti di diversi governi e da tempo nell‚Äôaria ‚Äď √®, infatti, di grande portata.
I contenuti sono noti.....
 
a seguire il link dell'ASGI (Associazione per gli Studi Giuridici sull'Immigrazione) dove trovare l'intero contributo, dal titolo "Le nuove norme su immigrazione e sicurezza: punire i poveri" molto chiaro e  interessante. Utile  per capire la deriva involutiva in atto nel nostro Paese a livello giuridico e del rispetto dei diritti fondamentali dell'uomo.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Successivo>> > Fine >>

Pagina 1 di 63

Cane ANPI


Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Contatti

ANPI SCANDICCI

Via De rossi, 26
50018 Scandicci (Firenze)

Tel: 055 254758
NUOVA Email: anpiscandicci@gmail.com

www.anpiscandicci.it ha avuto

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter

visitatori dal 21 maggio 2009

Visitors Counter 1.6